Nuova norma 11248:2012 categorie illuminotecniche di progetto ed esercizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuova norma 11248:2012 categorie illuminotecniche di progetto ed esercizio

Messaggio Da ellebi83 il Lun Mar 04, 2013 4:49 pm

Salve a tutti,
sono nuova di questo forum.
Scusate la mia domanda da principiante, ma avrei una domanda da porre.
Nel caso di un progetto illuminotecnico stradale, secondo la norma UNI 11248 e le varie leggi regionali,
la categoria illuminotecnica con cui vado a progettare la strada deve essere obbligatoriamente quella di progetto
con flusso di traffico pari al 100% e poi devo mettere dei regolatori di flusso per le classi di esercizio?
O se il traffico non è mai maggiore al 50% posso progettare prendendo una categoria di progetto in cui nell'analisi dei rischi declasso già di 1?
Spero di essere stata abbastanza chiara,
Confido in una vostra risposta
Grazie
Ciao a tutti

ellebi83

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova norma 11248:2012 categorie illuminotecniche di progetto ed esercizio

Messaggio Da Schiavon Luigi il Lun Mar 11, 2013 5:00 pm

Di regola la categoria illuminotecnica di progetto deve essere scelta considerando le condizioni massime di traffico. Infatti, se io progettassi la strada, come da te scritto, con il 50% del flusso di traffico, cosa succderà se un domani tale flusso di traffico aumenterà raggiungendo il 100%? Si dovrebbe rifare l'impianto di illuminazione della strada. D'altronde, se il progettista della strada ha previso un flusso di traffico a quel livello ci deve essere un motivo. Quindi, o il progettista stradale ha sbagliato la sua progettazione, o quel flusso di traffico, anche sa adesso è al 50%, potrà essere raggiunto nel futuro.

Schiavon Luigi

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 17.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova norma 11248:2012 categorie illuminotecniche di progetto ed esercizio

Messaggio Da Andrea PD il Lun Mar 11, 2013 5:23 pm

Non sono d'accordo!
Ho molto studiato la cosa, e discusso con molti progettisti su tale assurdità, dovuta solo ad una frasetta infelice in fondo a pag. 9.

Ci sono tantissime strade urbane locali, categoria F, che da decreto hanno un flusso pari al 100% pari a 800 veicoli/ora per corsia, e ne passeranno invece poche decine (tantissime strade residenziali ad esempio...); ma questo vale a volte anche per altre categorie di strade (forse escluse a priori sono solo le autostrade e la tangenziali......)

In tale caso reputo scorretto progettare al 100%, si deve tener conto che la strada non potrà MAI avere un traffico maggiore del 25% , e quindi si deve opportunamente declassare.

Anche la nuova UNI 11248 tra le righe lo lascia capire a pag. 13: " Le strade...le cui condizioni di traffico reali e ripetitive sono minori del 50%; in questo caso si può applicare PERMANENTEMENTE la riduzione alla categoria illuminotecnica appropriata".

Qualcuno dice che si progetta al 100% e poi si mettono i riduttori di flusso che agiscono in permanenza, ma francamente mi pare una assurdità (e io non la avvallo); progetto già declassando almeno di una categoria.

D'altra parte il prospetto 2 prevede che i flussi di traffico siano tra i parametri di influenza che portano ad una riduzione, e nessuno dice che debbano agire sulle categorie di esercizio e non su quelle di progetto, in particolare, e mi ripeto, se le condizioni reali e ripetitive sono di traffico assai inferiore.
Per dire quanto questo sia importante, concludo dicendo che abbiamo fatto un esame veloce ma sensato sui volumi di traffico di una media città e di un paese limitrofo, almeno l'80% delle strade, in particolare le strade di categoria F, presenta un volume di traffico inferiore al 50% al volume massimo previsto...
Questo risulta ancora più importante a fronte di una norma che costringe alle riduzioni categoria, visto che parte da categorie altissime e ingiustificabili dal punto di vista illuminotecnico (oltre che per i costi conseguenti e i consumi energetici).

Ciao

Andrea

Andrea PD

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 22.02.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova norma 11248:2012 categorie illuminotecniche di progetto ed esercizio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum