Illuminazione stradale: a che altezza installare le armature secondo Dialux?

Andare in basso

Illuminazione stradale: a che altezza installare le armature secondo Dialux?

Messaggio Da diba il Gio Ott 18, 2012 7:15 pm

Salve a tutti.
Ho un dubbio per quanto riguarda dialux - illuminazione stradale - inserimento punti luce:
nell'inserimento di una armatura, dialux chiede di indicare l'altezza di montaggio e calcola automaticamente il fuoco, come anche il viceversa.
Ipotesi 1: ho un palo alto 6m e devo installare una armatura a testa palo. L'armatura ha una dimensione di circa 90cm e la lampada si trova in sommità (rivolta chiaramente verso il basso) a circa 80cm dall'attacco al palo (quindi a circa 6,8m).
Ipotesi 2:ho un palo alto 6m e devo installare una armatura a sospensione su un braccio avente la stessa altezza del palo (6m). L'armatura è sospesa, ha una dimensione di circa 30cm e la lampada si trova al suo interno 10cm più in alto (quindi a circa 5,8m).
Le due armature hanno la stesa ottica.
In entrambe le ipotesi di lavoro, scegliendo dall'archivio del produttore le due armature, Dialux calcola il fuoco alla stessa altezza (5,836m).
Mi chiedo: sbaglio per caso l'inserimento dell' "altezza di montaggio" dell'armatura ovvero non è 6m che devo inserirle ma un valore maggiore (nel primo caso) che compensi la dimensione dell'armatura cioè, l'altezza di montaggio non è effettivamente quella di "installazione", o c'è un'altra ipotesi?

Grazie a tutti per l'aiuto!!
Mario

diba

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Illuminazione stradale: a che altezza installare le armature secondo Dialux?

Messaggio Da Schiavon Luigi il Gio Ott 25, 2012 5:39 pm

La misura fotometrica dell'apparecchio di illuminazione stradale è fatta in laboratorio definendo la posizione del centro fotometrico dell'apparecchio. Tale centro è quello che minimizza l'incertezza prodotta dalla legge del quadrato della distanza.
Quindi la posizione di questo punto definisce l'altezza dei fuochi da inserire sul programma per il calcolo. Io consiglio sempre l'uso dell'altezza dei fuochi che normalmente corrisponde con la parte inferiore dell'altezza dellapparecchio piuttosto che usare l'altezza di montaggio delle lampade.
Normalmente, quando viene fatta la fotometria dell'apparecchio il centro fotometrico coincide con il baricentro della superficie di uscita della luce (bordo inferiore del riflettore).
Spero sia sufficientemente chiaro.

Schiavon Luigi

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 17.07.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum